WhatsApp Image 2018-09-09 at 23.28.30.jp

Servizio Pubblico da Piazza (TAXI)

Il taxi, anche tassì o taxì, è un veicolo che effettua un servizio trasporto di passeggeri pubblico su piazza a pagamento, ovvero su stazionamento in apposite aree pubbliche, specificatamente in una città con alla guida un autista, definito «tassista» o «taxista».

A differenza del trasporto pubblico di linea, dove il percorso e le fermate di salita e discesa sono decisi dall'ente locale affidatore del servizio o dal gestore della linea ferroviaria, tramviaria e di autobus, il servizio offerto dal taxi è definibile come «porta a porta». Il tassista in sosta nel parcheggio, anche raggiunto telefonicamente o via radio, acquisisce la richiesta dell'utente, lo preleva all'indirizzo concordato e lo trasporta infine alla destinazione richiesta.

Il servizio taxi può essere svolto sia con automobili che con altri veicoli quali risciò condotti a mano o natanti.

* ATTENZIONE:

Niente più Collaudo art. 75 per NCC, Taxi e Servizio di linea per trasporto di persone

A seguito del Decreto MIMS del 26/05/2021 e della circolare n. 23221 della Direzione Generale Motorizzazione del 19/07/2021, e nell’ottica di semplificazione (DL 76/2020), l’immissione in circolazione di tutti i veicoli da adibire a:

  1. servizio di noleggio con conducente (art. 85 del C.d.S.);

  2. servizio di piazza con conducente o taxi (art. 86 del C.d.S.);

  3. servizio di linea per il trasporto di persone (art. 87 del C.d.S.);

avverrà da subito in via amministrativa, non necessitando quindi della preventiva visita e prova prevista dall’art. 75 del Codice Stradale stesso